Seleziona una pagina

Primavera e Ayurveda: via ai consigli e rimedi alla stanchezza! Per molti è la stagione più bella dell’anno, ma cosa fare se ci sentiamo debilitati e spossati?

Si sta davvero bene.. non fa troppo caldo, non fa troppo freddo, il sole scalda i cuori ed apre le menti (ed anche le narici ai pollini!). Ma sì, è vero che spesso ci fa sentire stanchi.

Ed ecco che più che mai, l’Ayurveda bussa alle nostre testoline per farci sentire la sua presenza con tanti bei consigli:

  • stimolare la digestione: per evitare che le tossine si affollino nel nostro organismo, sarebbe bene allenarsi ad usare aromi e spezie durante la cottura dei cibi. L’ayurveda ci insegna che i legami che si formano in cottura tra spezie e nutrienti degli alimenti permettono una migliore digestione, facendo sì che non si generino nuove tossine.
  • mangiare frutta e verdura di stagione: carciofi, foglioline giovani di tarassaco e asparagi depurano il fegato; gli agretti sono diuretici e tonificano le vie urinarie; le verdure amare sono vivamente consigliate; l’ortica depura, rigenera il sangue ed è un vero toccasana per l’organismo!
  • bere tante buone tisane: il tè, le tisane, una spremuta di limone o d’arancia e pompelmo.. stimolano tutte il metabolismo e ci consolano in questa “strana” stagione.
  • mangiare cibi leggeri: non esageriamo con le quantità, è il momento giusto per disintossicarsi prima dell’estate.. non solo per la prova costume, ma per ricaricarci a dovere.
  • fare carico di cereali: riso, orzo, farro, avena, miglio e chi più ne ha più ne metta

Ma tra consigli e rimedi offerti dall’Ayurveda non dimentichiamo che anche in primavera, come in ogni stagione, è bene praticare yoga! Ci supporta nella disintossicazione e nella depurazione.. non solo del corpo, ma soprattutto dello spirito!

 

Anche oggi, sii gentile.

 

Leggi anche: Yoga di Primavera – Detox ed Energia

Vi consiglio questa lettura piacevole e approfondita: Ayurveda: la Scienza della Vita